living mouse trap private brand humane mouse trap private brand

Grazie a Gates Notes per il supporto di PBS.

Ehi persone intelligenti, Joe qui.

Si tratta di 500 trappole per topi e

500 palline da ping pong. E questo è un ragazzo al rallentatore.

Ciao!

Oggi diamo il via a tutte queste cose.

Ma perché, Joe?

Perché sarà fantastico.

E per mostrarti perché i vaccini

funzionano, non solo proteggendoti,

ma anche come possono proteggere un’intera

popolazione. E lo farò, con questo.

[musica drammatica]

[musica]

Quest’anno mi sono fatto un vaccino antinfluenzale. Ciò

significa che sono essenzialmente immune a

questo particolare ceppo del virus dell’influenza. Il mio

sistema immunitario è come “Ti ho già visto,

non sei il benvenuto qui” e non mi ammalerò mai davvero

di questo particolare ceppo di influenza.

Oh. Ho molto lavoro da fare.

Questo è uno degli obiettivi dei vaccini, proteggere gli

individui dall’ammalarsi, e

lo fanno davvero bene. Ma c’è un

obiettivo ancora più grande a cui la maggior parte delle persone non pensa:

ottenere un numero sufficiente di persone in una popolazione

immuni a una malattia in modo che l’intero

gruppo finisca per essere protetto, anche le persone che non

hanno ricevuto il vaccino. Come funziona esattamente?

È un concetto chiamato immunità di gregge.

Dall’inizio della pandemia di coronavirus,

il termine “immunità di gregge” è stato diffuso

nei notiziari. L’immunità di gregge è un’idea che

risale ad almeno 100 anni fa. Da quello che sappiamo, i

veterinari hanno coniato il termine all’inizio del

XX secolo quando parlavano di proteggere le

greggi dalle malattie. Successivamente, gli scienziati hanno

iniziato ad applicare l’idea alle malattie umane.

Quando le persone oggi parlano di immunità di gregge,

ciò che realmente intendono è un’idea che gli scienziati chiamano

“soglia di gregge”: in altre parole, “abbiamo bisogno di una

percentuale chiave della popolazione immune a un germe

per fermare la trasmissione della malattia”. E quella

soglia è diversa per ogni germe.

Diciamo che un germe atterra qui e

nessuna di queste persone è immune.

E supponiamo che una persona possa trasmettere

quel germe ad altre 4 in media.

Quel germe ha un numero di riproduzione di base di

4, che scriviamo come una R con un piccolo sotto

“zero”. E puoi vedere che questa

infezione sfugge rapidamente al controllo

e possiamo mostrare come le infezioni si

diffondono su scala più ampia

usando migliaia di trappole per topi e palline da ping pong.

Almeno questo è quello che pensavamo di

avere. Ma si è scoperto che

creare 1000 trappole per topi e palline da ping pong

si è rivelato un po’ impossibile.

Quindi stavo andando in bagno e ho

sentito il peggior suono che abbia mai sentito in

vita mia. 500 trappole per topi attivate

prima che avessimo finito di configurarle.

“Round 2, combatti”

[trappole per topi che esplodono]

“perché siamo ancora qui, solo per soffrire?”

Questa è la terza volta che lo

facciamo, non spiegherò perché.

Ok, quindi, dopo alcune piccole modifiche

e ricalcoli, ORA possiamo

mostrare come le infezioni si diffondono su larga scala

utilizzando 500 trappole per topi. E poiché l’intera

cosa richiede circa 2 secondi per accadere, abbiamo coinvolto

Gavin degli Slow-Mo Guys per girare in super

slow motion a 1000 fotogrammi al secondo.

Inoltre sa un paio di cosette sulle trappole per topi.

3… 2… 1…

[rumori drammatici di trappola per topi]

Penso che abbia funzionato! Oh ragazzo

Gah!

Ok, EvllaWholesalers l’abbiamo girato in 4k a 1000 fotogrammi al

secondo. È stato un inizio piuttosto lento, vero?

Era! Pensavo che non avrebbe funzionato!

Quello mandato in mezzo.

Wow, è fantastico.

È esattamente così che funziona una pandemia.

È come se avessi 2 focolai al momento.

Oh eccoli.

Sì, eccolo.

Sorprendente.

Haha, guardati sullo sfondo.

Non voglio farti vedere una trappola per

topi. Non sono sicuro che siamo assicurati per questo.

Questo è attualmente dove siamo nella pandemia.

Penso che uno sia io lì, nascosto in casa.

Questo lo mostra perfettamente. Esattamente

quanto velocemente può scoppiare una pandemia.

Nella vita reale ci è voluto un po’ più

di 3 secondi, ma è andata male!

[rumori di trappola per topi]

Direi che ha funzionato. Tranne se questa fosse una

pandemia, immagino che non sia una buona cosa.

Grande dimostrazione, però! E questo

ragazzo è felice come Larry. Sta ancora bene.

È bravo. Bel modo di restare a casa, amico.

Quindi, come possiamo impedire che una pandemia

cresca? Dando l’immunità alle persone

senza che si ammalino.

Come si fa a farlo? Vaccini! Ecco a cosa servono i vaccini.

Oh questo è quello, sì.

Torniamo a questo esempio. Per evitare che

il numero di persone infette aumenti,

è necessario che ogni persona malata dia il germe

a 1 o meno persone. Ciò significherebbe che se

una persona infetta starnutisce su quattro persone,

almeno tre di queste persone sono immuni.

Il germe ha una bassa probabilità di

incontrare qualcuno che può infettare, quindi alla fine

l’intero gruppo finisce per essere protetto. Ora vediamo

questa versione in azione, ma con le nostre trappole per topi…

Quindi ora tutte queste palline bianche

sono posizionate su trappole per topi inattive.

Esatto, quelli rappresentano fondamentalmente le

persone che hanno ricevuto il vaccino.

Quindi non possono far esplodere il loro coronavirus in

tutto il resto del tavolo.

E si spera che quando lo inseriamo qui

sembrerà un po’ diverso dall’ultimo.

3… 2… 1…

[rumori di trappola per topi]

È interessante notare che avevamo ancora un paio di

piccoli punti caldi. Ma la mandria era immune.

Riproduzione ora.

Abbiamo una coppia lì.

È come una brutta festa di famiglia.

Vedi, quello è atterrato su tutte le palle bianche.

E forse ne prendiamo uno in più. Quelli sono

come un cuscinetto per tutti gli altri.

Ciò ha senso, perché i vaccini potrebbero non funzionare il

100% delle volte, ma possono proteggere l’intera

popolazione. Anche se questo è molto

meno interessante della prima versione.

Sì, più questo filmato diventa noioso,

meglio stiamo dimostrando il punto sui vaccini.

Giusto, e forse più questo

filmato diventa noioso, più la vita può essere normale.

mi manca noioso.

Anche a me manca la noia.

Come hai appena visto, è chiaro che immunizzando un numero

sufficiente di persone (o trappole per topi), abbiamo fermato la

reazione a catena dell’infezione e abbiamo protetto l’

intera popolazione. Ma voglio scavare un po’ più a fondo,

perché la scienza diventa davvero interessante e

so che a voi ragazzi piace fare i nerd quanto me.

Per raggiungere l'”immunità di gregge” nell’esempio della trappola per topi

, la nostra soglia era questa. Ma

germi diversi hanno soglie di immunità di gregge diverse, a

seconda di quanto sono contagiosi. Per, diciamo, il

morbillo… è super contagioso. Una

persona infetta può infettare altre 12-18 persone.

Quindi hai bisogno del 94% del “branco” immune per fermare

la diffusione. La polio è 7, quindi la soglia è

85% immune. Queste soglie sono il punto in cui

otteniamo i nostri obiettivi per i programmi di vaccinazione di massa.

C’è un po’ di matematica piuttosto semplice per

capire la proporzione minima di una

popolazione che deve essere immunizzata per fermare

un’infezione con un dato numero di riproduzione.

Rappresentato graficamente, appare

così. Qual è l’R0 per il

virus che causa il COVID-19?

Questa è una cosa che gli scienziati stanno

ancora cercando di capire con certezza,

ma è probabile che sia qui da qualche parte . Ciò significa

per impedire la crescita delle infezioni, questa percentuale

della popolazione deve essere immune. E se

il virus muta per diventare più contagioso,

puoi vedere che la percentuale della

popolazione immunitaria dovrebbe essere ancora più alta.

Il modo più rapido e sicuro per raggiungere quel

livello di immunità è con i vaccini.

I vaccini attualmente prevengono da 2 a 3 milioni di

morti ogni anno per malattie come

difterite, tetano, pertosse,

influenza e morbillo. Sono

fondamentalmente il miglior

strumento di salute pubblica dopo i servizi igienici e l’acqua pulita.

Tutti quelli che ricevono il vaccino diventano

immuni? No, ma un vaccino efficace funziona nella

maggior parte delle persone. Ad esempio, il

vaccino contro il morbillo? Funziona in circa il 97% delle persone.

Per i vaccini COVID-19, i dati ci dicono che

proteggono oltre il 90% delle persone che ricevono l’iniezione o le vaccinazioni

, poiché molti di loro funzionano meglio con

due dosi. E quel 90% e più è una buona notizia,

perché è quasi impossibile assicurarsi che

ogni persona riceva un vaccino.

Supponiamo che il 60% delle persone riceva un vaccino che è

efficace il 90% delle volte. Si tratta solo del 54% percento di

protezione effettiva, che è al di sotto della

soglia che i nostri calcoli ci dicono di cui abbiamo bisogno per il COVID.

Ma per un vaccino efficace al 90%, se il 75%

delle persone lo riceve, siamo al di sopra della soglia.

Alla fine, l’importante

è vaccinare un numero sufficiente di persone, in

base all’efficacia di un determinato vaccino.

Nel mondo reale, i focolai di malattie

sono un po’ più complicati delle

trappole per topi o dei semplici grafici, ma questo modello

spiega cosa cercano di fare i funzionari sanitari:

abbiamo un gruppo di persone suscettibili

qui. Alcuni di loro vengono infettati

e vanno qui. E da lì

o si riprendono, qui, o muoiono.

Per controllare un germe, l’obiettivo

è di avere abbastanza persone qui

e meno persone qui, in modo che al germe

non rimangano persone suscettibili da infettare.

Alcune persone sostengono che dovremmo far entrare le persone

nel secchio del sistema immunitario semplicemente

lasciando che vengano infettate e poi guarite. Come una

grande festa globale contro la varicella per il COVID-19.

Ma senza un vaccino, se l’unico percorso

per questo gruppo guarito è infettarsi,

significa che un certo numero di

persone finirà qui

(morto). Quello che fa un vaccino è farti saltare

direttamente da qui a qui ed evitare qui.

E se abbiamo una scelta che ci consente di

evitare la morte, perché non dovremmo accettarla?

Sappiamo che questo ha funzionato in precedenza, con malattie come

morbillo, parotite, rosolia, varicella e poliomielite.

Di solito divampano in cicli. Perché man mano che

più persone venivano infettate e guarivano, la

malattia avrebbe rallentato. Fino alla

nascita di nuovi bambini, lasciando che il virus trovasse una nuova

popolazione suscettibile, si sarebbe verificata una nuova epidemia

. I vaccini hanno contribuito a interrompere questi

cicli mantenendo bassa la popolazione suscettibile

per periodi di tempo più lunghi. In alcuni casi, i

vaccini possono interrompere i cicli così tanto

da poter sradicare completamente i germi dal

pianeta – questo è successo due volte – una volta con una

malattia umana – il vaiolo, e un’altra volta con una

malattia animale – la peste bovina. E ci sono sforzi in

corso ora per utilizzare i vaccini per eradicare la polio.

In effetti, i vaccini funzionano così bene,

hanno un modo divertente di ingannare le

persone facendole credere di non averne più bisogno.

Negli ultimi anni,

i tassi di vaccinazione contro il morbillo si sono fermati a circa l’85%.

È il 10% in meno di quanto ci serve per tenere a bada le epidemie di

questa super malattia infettiva. E stiamo

iniziando a vedere gli effetti. L’anno scorso

sono stati segnalati 870.000 casi di morbillo.

E i decessi per morbillo hanno raggiunto il massimo in 23 anni. E

almeno la metà dei paesi che hanno sospeso

le campagne di vaccinazione contro il morbillo a causa della

pandemia di COVID-19 ha segnalato nuovi focolai.

Il punto è che dobbiamo rimanere vigili. I vaccini

sono fondamentali per porre fine a una pandemia come il COVID-19,

ma non accadrà dall’oggi al domani. Un furioso

incendio boschivo non si ferma nel momento in cui le persone

iniziano a spruzzarci sopra dell’acqua, e nemmeno una

pandemia solo perché è disponibile un vaccino.

Nella società odierna, una persona infetta

può spostarsi in tutto il mondo in una

comunità suscettibile molto rapidamente… e una piccola

scintilla ha il potenziale per accendere un nuovo incendio.

E una delle maggiori sfide che devono affrontare i

funzionari della sanità pubblica è assicurarsi che

comunità diverse e parti del mondo diverse

abbiano accesso ai vaccini. Farne abbastanza,

renderli convenienti e assicurarti che le

persone capiscano perché sono importanti.

Questo ci riporta a quella sorprendente ragione per cui i

vaccini sono importanti. I vaccini non sono solo

per te. Sono per te E per tutti gli altri.

Quando sono usciti i vaccini per questi germi, le

infezioni sono diminuite anche nelle popolazioni più anziane

che non sono state effettivamente immunizzate. Sappiamo

che funziona e può funzionare di nuovo con l’aiuto di tutti

. Ogni vaccino somministrato ha il potenziale

per proteggere più di una persona, e questo è un

bel modo per porre fine a una malattia se me lo chiedi.

Un’altra cosa: è importante ricordare che

quanto sia dannoso un germe ha molto a che fare con noi.

Le malattie non sono solo qualcosa che ci accade, la

loro infettività non è scolpita nella pietra e il nostro

comportamento può svolgere un ruolo importante nel tenerci al sicuro.

Cose come mascherine, distanza sociale,

igiene, contano ancora insieme ai vaccini.

E sembra così.

Cosa stai facendo?

Volevo metterci lì, quindi

sto solo disegnando. Questo sei tu.

La mia testa non è così rotonda.

Inoltre non riuscivo a ricordare come fossero il naso e la

bocca. Quindi ho appena disegnato la maschera.

Non ci sono nasi e bocche.

Facciamolo.

[musica drammatica]

[non succede assolutamente niente]

Potrebbe essere la cosa peggiore che abbia mai girato. Si

tratta di 5000 immagini di praticamente nulla che accade.

Ucciderei per questo adesso.

Credo che questo sarebbe un buon momento per

ricordare a tutti di iscriversi a Slow-Mo Guys.

Grazie, sì, se non sei occupato.

I vaccini sono la cosa più noiosa di sempre.

Forse è successo qualcosa e semplicemente non l’abbiamo

visto con i nostri occhi umani. No, niente.

Forse dovresti semplicemente eliminare questo.

È un file da 64 GB.

Wow, tutti quegli 1 e 0 sprecati.

I vaccini combinati con il giusto

comportamento sono una combinazione superpotente.

Andiamo a casa, io!

Rimani curioso.

Vogliamo ringraziare

Gates Notes per il supporto di PBS.

Se vuoi saperne di più sui vaccini,

controlla il link nella descrizione.

292 Responses to living mouse trap private brand humane mouse trap private brand

  1. Magnificent beat ! I wish to apprentice at the
    same time as you amend your web site, how can i subscribe for a blog
    website? The account aided me a acceptable deal. I had been tiny
    bit familiar of this your broadcast offered bright transparent idea

  2. Its like you read my mind! You appear to know a lot
    about this, like you wrote the book in it or something.
    I think that you could do with a few pics to drive the message home a bit, but instead of
    that, this is great blog. A great read. I will definitely be back.

  3. Thanks for ones marvelous posting! I definitely enjoyed reading it, you are a
    great author.I will be sure to bookmark your blog and will often come back at some point.
    I want to encourage you continue your great writing, have a nice afternoon!

  4. No matter if some one searches for his necessary thing, therefore
    he/she desires to be available that in detail, therefore that thing is maintained over here.

  5. I for all time emailed this web site post page to all my contacts, because if like to read
    it next my links will too.

  6. If some one desires to be updated with newest technologies therefore he must be pay a visit this site and be up to date every
    day.

  7. Thanks for any other magnificent post. The place else may just anybody
    get that type of information in such a perfect approach of
    writing? I’ve a presentation next week, and I’m at the search for such information.

  8. fantastic publish, very informative. I wonder why the opposite experts of this sector don’t notice this.

    You should continue your writing. I am sure, you’ve a great readers’ base already!

  9. Howdy! This article could not be written any better! Looking at this post reminds me of my previous roommate!
    He always kept talking about this. I’ll forward this post to him.
    Pretty sure he’ll have a good read. Thank you for sharing!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *